english version GABRIELLA POLA NEWS CONSULENZA FINANZIARIA RICERCA Le Opere Contattaci       


 GABRIELLA EMANUELA MARIA POLA MAESTRI Curriculum
Nata a Torino, dove ha conseguito la laurea in Giurisprudenza, vive e Milano dal 1979. Esercita la professione in campo legale finanziario. Nel 1999 ha pubblicato il libro di antropologia "Dottore dica 33"
 

 

 CONSULENZA FINANZIARIA

STUDIO INTERNAZIONALE

Iscritta all'Albo Unico Nazionale dei Promotori Finanziari. Delibera Consob n° 5844 del 18/12/91

 

English  FERTILITY: MALE OR FEMALE?
 
 


Dottore dica 33 Copertina di Stefania Cavatorta Le opere
Libri       "Dottore dica 33"

Poesie   "Figli"
            "
Un amore cosi'"
            "Il sorriso dell'amore"


Acquerelli  "Casale"
 
Ritratti      "Il David"
 
Riproduzioni d'autore

 



NEWS DI GABRIELLA POLA


Da oggi sono disponibili le news aggiornate periodicamente.

News da 1 a 3 di 194      Avanti | Ultimo

16/07/2017
LA DYNASTIE DE ROMANOV
LA DYNASTIE DES ROMANOV La famille impériale Romanov, composée par le Tsar de Russie, son épouse la Tsarine Alexandra Fedorovna, par leurs enfants: les Grandes-Duchesses Olga, Tatiana, Maria, Anastasia, le tsarévitch Aleksej, quand Moscou et la Russie se sont retrouvent en état de siège des révolutionnaires, ont réussi à avoir la possibilité de quitter la Russie, pour atteindre un autre Pays, avec leurs parents et autres personnes qui les ont suivis. Le Tsar et la Tsarine, après avoir examiné le moment historique et les pressions accrues, mis en place contre leur rôle souverain qui fait presagibile une fin tragique imminente, ont choisi de quitter la Russie, de suspendre le Règne et le nom de Romanov. Le transfert des Principes de la Russie en Italie reconstruit, conduit à l’existence de la famille d’un Officier del l'Armée, qui vivait à Turin, en Italie du nord, dans ces années-là: le Capitaine Bugni et son épouse Catherine. La confirmation du déroulement des événements peuvent être prouvée par les mémoires et les correspondances de l’apparence physique des filles, d’une beauté particulière, décrite dans les documents, reflétés dans les portraits et les nombreuses photographies, exposés dans la maison familiale. Olga a choisi le même nom, lorsqu’elle s'épousé prit le nom de famille Ravelli; les autres sœurs, par ordre d’âge avaient des noms: Pierina, plus tard, après le mariage le nom de famille Tricerri, le troisième Silvia, épousé Pola, Anastasia prit le nom de Maria, plus tard épousé Tibone, le frère Aleksej était Oreste. Cette déclaration de l’écrivain peut être confirmée par les descendants de les Empereurs Romanov ensemble, avec leurs familles.

Milan - Copyrghts dott.sa Gabriella Maestri Pola www.gabriellapola.com


15/07/2017
THE ROMANOV DYNASTY
THE ROMANOV DYNASTY The Romanov imperial family, composed by Tsar of Russia Nicholas II Romanov, his wife the Tsarina Alexandra Fedorovna, Sons: the Grand Duchesses Olga, Tatiana, Maria, Anastasia, the Tsarevich Aleksej, when Moscow and Russia came under the siege of the revolutionaries, managed to have the opportunity to leave Russia, reaching a different country, with relatives and other people in tow. The Tsar and the Tsarina, considered the historical moment and the increased pressures, implemented against their sovereign role that made presagibile an imminent tragic end, chose to leave Russia, to suspend the Reign and the name Romanov. The transfer of the principles of Russia in Italy is reconstructed and represented by the connection with the family of an army Officer, who lived in Turin, Northern Italy, in those years: Captain Bugni and his wife Catherine. The confirmation of the unfolding of events that can be reported by several correspondences especially among physical appearances of the daughters of particular beauty, described in the documents, which is reflected in the portraits and many photographies, exposed in the family home. Olga held the same name and being married assumed the surname Ravelli; the other sisters, in order of age had the followings names: Pierina, later married Tricerri, the third Silvia, married Pola, Anastasia assumed the name Maria, later married Tibone, the brother Aleksej was Oreste. The writer's historical excursus, of this important period may be confirmed by all the descendants of the lineage of the Emperors Romanov, together with their families.

Milan - Copyrights Gabriella Maestri Pola www.gabriellapola.com


10/07/2017
GLI STATI IN GUERRA ED IN CRESCITA
Come si è già scritto hanno l'obbligo di avere come obiettivo la crescita sociale, economica ed in funzione delle possibilità devono investire in risorse umane, in modo che alla guida del Paese vi siano persone qualificate ed in grado di contribuire al miglioramento della vita in generale. Ad esempio la Siria che ha investito nell'agricoltura, ha necessità d' implementare gli impianti d'irrigazione, organizzandosi per investire quanto realizza con le esportazioni. La stessa considerazione vale per gli altri paesi, nei quali le esportazioni sono importanti, come quelle relative al petrolio, dove i proventi dovranno essere destinati con grande attenzione e competenza. L'evoluzione non sarà breve, data la situazione generale, ma con il ritorno ad una Monarchia illuminata si potrà concretizzare un sistema di tassazione equo che è alla base dell'organizzazione degli Stati; poiché quanto versato con le tassazioni deve essere rispettato e destinato al miglioramento del territorio innanzitutto, poiché il territorio sano rende possibile la vita alle persone, quindi indirettamente a portare beneficio alle persone. In secondo luogo le risorse vanno utilizzate per migliorare le condizioni della vita umana, là dove la crescita, in generale ed individualmente risulti più difficoltosa. Sembra impossibile si sia arrivati a toccare il fondo del peggio, ma forse è l'unico modo per convincersi dell' improcrastinabilità di dover modificare un sistema che ha creato non solo troppe sperequazioni, ma gravi situazioni sociali, anche di guerra. Soprattutto dovrà essere considerata l'attuazione di verifiche sui guadagni smisurati ed impedito il cattivo utilizzo del potere economico, in generale ed individualmente; riconoscendo in primo luogo il diritto primario essenziale individuale di raggiungere un grado di sopravvivenza soggettivamente adeguata, nel rispetto dei minimi diritti personali fondamentali. Dunque nei Paesi nei quali è possibile mantenere la pace ed impostare un progetto migliorativo, si dovrebbe rimanere; anche confidando in supporti organizzativi, ideativi, da parte di altri Paesi che presto potranno coadiuvare la realizzazione di molte opere. Un impegno costruttivo e meritevole, per il futuro.


News da 1 a 3 di 194      Avanti | Ultimo



Per informazioni, consulenza legale e finanziaria, consulenza medica: contatti

GABRIELLA POLA NEWS CONSULENZA FINANZIARIA RICERCA Le Opere Contattaci